EQUITALIA: COME SOSPENDERE LA RISCOSSIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALI

uploadedfile_130078154749446169-001

Ebbene sì, per chiedere la sospensione della riscossione delle cartelle esattoriali ora potrai rivolgerti direttamente ad Equitalia.
Tale possibilità è dettata dalla legge di Stabilità 2013 (legge n. 228/2012, Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato) che ha dato forza di legge all’iniziativa attivata da Equitalia nel 2010 con una direttiva interna (n. 10/2010).

Dal 1° gennaio 2013,  infatti,  Equitalia potrà disporre direttamente ed immediatamente la sospensione dell’attività di riscossione, dovrai solo presentare una dichiarazione con cui attesti che le somme richieste dall’ente creditore, attraverso Equitalia, siano state interessate da: 

  • prescrizione o decadenza del credito, prima della formazione del ruolo;
  • provvedimento di sgravio emesso dall’ente creditore;
  • sospensione amministrativa (dell’ente creditore) o giudiziale
  • sentenza che abbia annullato in tutto o in parte la pretesa dell’ente creditore, emesse in un giudizio al quale il concessionario per la riscossione non ha preso parte;
  • un pagamento effettuato, prima della formazione del ruolo
  • qualsiasi altra causa di non esigibilità del credito

Termini per la presentazione della dichiarazione
Dovrai presentare la dichiarazione entro 90 giorni dalla ricezione del primo atto di riscossione che si contesta (cartella di pagamento e/o atto della procedura cautelare o esecutiva), dovrai allegare anche :

–       la documentazione che giustifica la richiesta (es. ricevuta di pagamento, provvedimento di sgravio, sentenza etc)

–       un documento di riconoscimento.

Attenzione!! Non potrà essere richiesta la sospensione di atti non notificati da Equitalia S.p.a come ad es. l’ avviso di accertamento dell’Agenzia delle entrate o l’avviso di addebito dell’Inps per i quali dovrai rivolgerti direttamente agli enti creditori ( in questo caso: Agenzia delle Entrate e Inps).

La dichiarazione

Equitalia mette a disposizione dei contribuenti un modello di dichiarazione che troverai online sul sito http://www.gruppoequitalia.it o presso i propri sportelli.

Potrai inviare la richiesta via fax o via e-mail, tramite raccomandata a/r, troverai tutti gli indirizzi sul modello prestampato.

Potrai inviarla anche attraverso la funzionalità “Invia un’e-mail al Servizio Contribuenti” che troverai nella homepage del gruppo Equitalia .

Aquesto punto cosa accade?

Equitalia dovrà inoltrare il tutto all’ente creditore che dovrà verificare la regolarità della documentazione posta a sostegno della richiesta di sospensione per poi comunicare l’esito, positivo o negativo, delle verifiche sia al cittadino sia a Equitalia, alla quale dovrà anche essere inviato l’eventuale provvedimento di sospensione/sgravio/annullamento del debito.

L’importante novità sta nel fatto che se dopo 220 giorni dalla presentazione della domanda l’ente creditore omette di inviare tali comunicazioni,  le somme contestate vengono annullate di diritto.

Se l’esito sarà negativo Equitalia procederà regolarmente alla riscossione.

Stai bene attento però, perché nel caso in cui presenterai documentazione falsa, oltre ad essere responsabile penalmente di questo comportamento, ti vedrai addebitare una sanzione amministrativa che va dal 100 al 200 per cento dell’ammontare delle somme dovute, con un importo minimo di 258 euro (art.1 – comma 541, legge n. 228/2012 ).

Devi anche sapere, che con tale richiesta sarà possibile sospendere anche l’esecuzione forzata (dl 70/2011, convertito con modificazioni dalla legge 106/2011), per un periodo di 180 giorni dall’affidamento in carico agli Agenti della riscossione (Adr) dell’accertamento esecutivo.

Tale  sospensione, però,  non si applica per le azioni cautelari e conservative e in presenza di fondato pericolo per la riscossione.

Questi sono i link dai quali potrai scaricarti i modelli della dichiarazione suddivisi in Equitalia nord, centro e sud :

  • http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/partecipate/equitalia_nord/cittadini/direttiva10/
  • http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/partecipate/equitaliacentro/cittadini/direttiva10/
  • http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/partecipate/equitaliasud/cittadini/direttiva10/

Per maggiori informazioni e chiarimenti CONTATTACI.

Scarica GRATIS l’ebook ora!

L’INFORMAZIONE TI RENDE LIBERO

cropped-testata2-png

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>